Gli elementi essenziali delle opzioni binarie

I componenti principali del trading binario

Lista punti opzioni binarie


Se si ha intenzione di investire nel trading binario, è necessario, innanzitutto, conoscere e comprendere quali sono gli elementi sostanziali, che caratterizzano le opzioni binarie in generale.

In quest’articolo parleremo proprio di questo, ovvero approfondiremo, nello specifico:
– quali sono i determinati asset;
– quanto, in termini di denaro, bisogna investire;
– qual è in media la percentuale di guadagno;
– quali sono i termini di scadenza di un’operazione;
– le possibilità di eventuali rimborsi;
fino ad arrivare a capire in cosa consiste una previsione nelle opzioni binarie.

Iniziamo subito!

Gli specifici asset delle opzioni binarie

Si possono definire le opzioni binarie, come una forma di investimento finanziario, altamente speculativa, in cui si deve prevedere quali saranno le diverse oscillazioni di prezzo di specifici asset.
Gli asset sono la prima cosa che un trader deve scegliere, e rappresentano, praticamente, dei beni, o delle risorse economiche, in cui è possibile investire, ed è possibile anche convertirli in denaro.

Gli asset possono essere:
le valute di coppia, le materie prime, gli indici azionari e le azioni di società quotate in Borsa.

Gli asset nelle opzioni binarie

Gli asset nelle opzioni binarie

Andiamo ad analizzarle nel dettaglio:

1) Le coppie di valute

Le coppie di valute, conosciute anche come valute Forex, ovvero Foreign Exchange, rappresentano uno degli asset più utilizzati nelle opzioni binarie.
Ovviamente, le coppie di valute sono composte da due valute differenti.

L’esempio classico è la coppia euro/dollaro, ma anche yen/dollaro, sterlina/dollaro. Comunque ne esistono molteplici.

Le Valute nelle opzioni binarie

Le Valute nelle opzioni binarie

È importante ricordare che, le valute sono sempre in coppia poiché essenzialmente quando si acquista una coppia di valute, si scambia una valuta per l’altra: ovvero si compra una valuta, vendendone un’altra.

2) Le materie prime

Per materie prime si intendono sia i beni alla base della produzione, e sia le risorse minerarie.
Le materie prime sono conosciute anche come commodities.

Le materie prime nelle opzioni binarie

Le materie prime nelle opzioni binarie

Le più negoziate sono sicuramente l’oro e il petrolio. Ma si può scegliere anche il cacao, lo zucchero, il cotone, il caffè, etc.
La scelta delle materie prime sicuramente non è ampia come quella delle coppie di valute oppure dei titoli azionari, ma è presente una discreta varietà per quanto riguarda il trading binario.

3) Gli indici azionari

Gli indici azionari, invece, rappresentano l’insieme del valore dei titoli o azioni delle maggiori società quotate in Borsa.

È fondamentale sapere che gli indici registrano, nello specifico, l’andamento generale di un predeterminato numero di titoli azionari, inseriti in un paniere comune.

Indici azionari nelle opzioni binarie

Indici azionari nelle opzioni binarie

I broker, in particolar modo BDSWISS, offrono svariati indici azionari su cui investire, tra cui il NASDAQ, l’FTSE MIB, il CAC, il DAX, e molti altri.

4) Le azioni di società quotate in Borsa

Ultimo asset delle opzioni binarie è forse la più classica e tradizionale forma di trading che esista, ovvero i titoli azionari.

Si definiscono azioni o titoli azionari, le quote rappresentative della proprietà di una società quotata nel mercato azionario.

È necessario chiarire un concetto, però, prima.

Investire nel trading online con le opzioni binarie non è la stessa cosa che negoziare con le azioni in Borsa.

Nel primo caso, non si acquista una parte, seppur piccola, di una specifica società, ma si investe sull’andamento di uno specifico asset. La differenza è sostanziale, soprattutto in termini di responsabilità dell’investitore.

La quantità d’importo che è necessario investire

Quanto investire nelle opzioni binarie?

Quanto investire nelle opzioni binarie?


Un altro elemento delle opzioni binarie riguarda l’importo investito.
Le piattaforme di trading obbligano tutti i trader a investire una somma minima per ogni singola operazione.

Nel caso di BDSWISS, per esempio, l’importo minimo è pari a 1€.

Un consiglio, da seguire con attenzione, è di non investire mai grandi cifre di soldi, soprattutto quando si inizia.

Regolo d’oro: bisogna utilizzare al massimo il 5% del proprio capitale!

Il rendimento o la percentuale di guadagno

Le opzioni binarie sono caratterizzate da un rendimento fisso. Ma cosa significa?

Si intende che il trader conosce già, prima di investire, quale percentuale di profitto incasserà da una specifica operazione, nel caso si verificasse la previsione corretta, associata all’opzione binaria. Quindi, Il rendimento si calcola come percentuale sul capitale investito, e non come valore assoluto.

E di conseguenza più denaro si investe, tanto più si ottiene un profitto.

Invece, le percentuali di guadagno possono essere variabili, in base a diversi fattori. In primis, dipendono dai broker scelti, ma soprattutto dipendono dalle tipologie di opzioni binarie, che si vogliono utilizzare.

Per esempio nel caso delle Opzioni binarie classiche, prendendo sempre in considerazione il broker BDSWISS, la percentuale di profitto varia dal 76% al 79%; mentre in un’opzione One-Touch può andare da 180% fino ad arrivare al 500%;

Addirittura, nelle opzioni binarie Ladder la percentuale di guadagno può oltrepassare il 1000%.

È chiaro che più alta è la percentuale di guadagno e maggiori sono i rischi che si possono incontrare.

Il termine di scadenza

Opzioni binarie 60 secondi

Manager spaventato dai 60 secondi


Un elemento molto importante da considerare quando si parla di opzioni binarie è il termine di scadenza.

Questo fattore è molto differente per ogni tipologia di opzioni binarie.

Può variare da un minimo di 60 secondi fina ad arrivare a un massimo di alcuni mesi.

Se si sceglie di investire nelle opzioni binarie a scadenza breve, il termine da considerare dovrà essere 60 secondi, 90 secondi, 120 secondi, 180 secondi, o infine 300 secondi.

Al contrario, se, invece, si decide di optare per le opzioni binarie a lunga scadenza, il termine sarà almeno 24 ore, fino a più di un mese.

Per le altre categorie di opzioni, invece, la scadenza è in media di 15 minuti, oppure 30 minuti.

Le previsioni

Fai la tua Previsione di trading!

Fai la tua Previsione di trading!

Altro elemento fondamentale del trading binario è la previsione.

Il compito principale di un trader, in qualsiasi categoria di opzione binaria, è prevedere quale sarà l’andamento di prezzo di un determinato asset.

Allo scadere del termine, l’investitore conoscerà se l’opzione ha chiuso “In the Money” oppure “Out of the Money”. Cosa significa?

Queste definizioni vengono utilizzate dai broker per indicare la correttezza delle previsioni:
“in the money”, si intende che la previsione è corretta, rispettando sempre la scadenza precedentemente stabilita. Quindi, l’investitore otterrà il suo profitto;
“out the money”, invece, significa che la previsione non è corretta, e di conseguenza il trader non avrà ottenuto alcun profitto.

La possibilità di rimborso

Rimborso opzioni binarie

Trader felici su carretto di dollari


Numerosi broker, ma non tutti, offrono la possibilità di rimborso sulle eventuali perdite.
Ma cosa significa? Vuol dire che nel caso in cui un investitore non effettui correttamente la previsione, ovvero l’operazione è “out the money”, la piattaforma di trading restituisce una somma di denaro, ma in termini percentuali rispetto al capitale investito.

Nello specifico, per quanto riguarda il rimborso offerto da BDSwiss sulle operazioni terminate in “out of the money” può variare da una percentuale del 5% fino ad arrivare al 10%.

Migliori Broker Trading Binario testati dal Nostro Staff

Tutte le piattaforme presenti nella lista sono state testate del nostro Staff composto da Traders professionisti ed analisti finanziari.

BrokerRecensione*Vantaggi*Fai Trading
#1BDSwiss
Recensione BDSwiss
Recensione BDSwiss
Sicuro e Affidabile!
Deposito: 100,00€
Profitto: 89%
Conto Vip Gratis
Esclusivo!

Iscriviti Ora!
Visita il Broker
#2IQoption
Recensione iqoption
Recensione 24option
Conto Demo!
Deposito: 10€
Profitto: 91%
Milioni di
trader in tutto
il mondo!

Vai al Broker!
Visita il Broker
#324option
Recensione 24option
Recensione 24option
Segnali Gratuiti!
Deposito: 250,00$
Profitto: 88%
Broker più
utilizzato
al mondo!

Vai al Broker!
Visita il Broker
#4Stockpair
Recensione Stockpair
Recensione Stockpair
Trading Sicuro!
Deposito: 250,00$
Profitto: 85%
Strumenti
professionali!

Vai al Broker!
Visita il Broker
#5Broker ETX capital
Recensione ETX capital
Recensione ETX capital
Rischi limitati!
Deposito: 200,00$
Profitto: 85%
Piattaforma
facile e intuitiva!

Vai al Broker!
Visita il Broker

* Si applicano termini e condizioni del Bonus | Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading di opzioni binarie

N.B.:Tutti I Brokers elencati sono certificati e autorizzati in Italia dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).

*Legalità: Licenze e Autorizzazioni del Broker, CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).
*Vantaggi e Bonus: Vantaggi o Bonus progressivi che offrono i Broker al primo deposito.
*Guadagno: il valore percentuale massimo di guadagno che i Brokers offrono nel caso di negozio “In The Money”.
*Deposito minimo: l’importo del deposito minimo o il deposito minimo accettato dal broker per aprire un conto reale.
*Trade minimo: Il valore minimo di denaro accettato dal broker per aprire una transazione di mercato.
*Conto Demo: I Brokers elencati una volta effettuato il primo deposito permettono di negoziare con un conto demo, senza soldi veri.